“Per un’Europa accogliente e solidale”: lunedì 20 maggio, Cuneo

Un vasto fronte di soggetti attivi nella società civile di Cuneo ha condiviso l’appello “Per un’Europa accogliente e solidale”, confermando l’importanza dell’Unione Europea ma chiedendone, al contempo, le profonde riforme necessarie per proseguire verso l’orizzonte di una più compiuta sovranità europea, contrastando le derive nazional-populiste diffuse in Europa, con grandi rischi per la nostra pacifica convivenza comune.

Il documento, reperibile qui e sul sito Apiceuropa, sviluppa in dieci punti le priorità indispensabili per il rilancio di una nuova Unione e gli impegni condivisi dalla società civile per sostenerne la realizzazione.

Scarica qui l’appello “Per un’Europa accogliente e solidale”

L’appello sarà al centro di un dibattito pubblico, realizzato in collaborazione con Europe Direct Cuneo Piemonte area sud ovest, che avrà luogo a Cuneo, lunedì 20 maggio alle ore 20.45, presso il Varco&Auditorium Foro Boario, in via Pascal 5L.

L’evento offrirà altresì l’opportunità per commentare il dibattito di mercoledì 15 maggio tra gli “Spitzenkandidaten”, i candidati alla Presidenza del Parlamento europeo, in vista delle elezioni europee del 26 maggio.

Hanno sottoscritto il manifesto: ACLI provinciale Cuneo, AGESCI Cuneo, ANPI Provinciale Cuneo, APICE, Caritas Diocesana Cuneo, Caritas Diocesana Fossano, Giustizia e Pace, Libera Cuneo, LVIA, Comunità di Mambre, Orizzonti di Pace, Spazio Mediazione & Intercultura, Micò, Scuola di Pace

22Per-unEuropa-accogliente-e-solidale22-2